#86

86

Se è davvero così, se ti senti fra parentesi, permettimi allora di infilarmici dentro, e che tutto il mondo ne rimanga fuori, che sia solo l’esponente al di fuori della parentesi e ci moltiplichi al suo interno.

David Grossman – Che tu sia per me il coltello

#78

78

I raggi gli riscaldarono il ventre, gli accarezzarono il petto.

I pensieri si dissolsero in morbidi cerchi.

Forse continuerò a cercarla per settimane, mesi, addirittura anni.

Fra vent’anni, poniamo, la troverò e busserò alla sua porta in un quartiere di ville lussuose…

David Grossman – Qualcuno con cui correre

#69

69

Forse soltanto i muri dormono, la notte, in via del Corno. Le persone no.

O soltanto quelle che non hanno pensieri. Ma chi non ha pensieri, in via del Corno?

O non hanno malattie. E chi non è malato?

[…]

Cuori e cervelli ammalati di ossessioni, di sensi, di cupidigia, di buoni propositi, di timor di Dio, d’amore.

Vasco Pratolini, Cronache di poveri amanti