#28

28

28b

Il viale

 

Ecco il viale

dei platani adolescenti

in cui è l’alito scarno della sera

di novembre.

 

Al fogliame immobile s’aggrappa

autunno

in un ritmo di tristezze dorate.

Il viale è lungo, e non c’è vento.

 

Chissà che la strada

fasciata di dorature

non porti alle aiuole d’oro

della fanciullezza avventurosa!

 

Vengono giù dai monti

le prime ombre silenziose:

annebbiate, fredde.

Fanno pensare – e si spacca il cuore

di nostalgia-

quanto dolce è l’ora

che si sta attorno al fuoco

nella casa lontana,

e l’affettuosa luce

della lampada, e il volto di chi si ama,

e le tacite gioie

dell’occulta bontà di casa nostra.

 

Alessandro Parronchi

Annunci

5 thoughts on “#28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...